Tipologia
Alimentazione
Lunghezza Barra
Marca
Prezzo
Cilindrata
Caratteristiche

Motoseghe: guida completa all'acquisto

La motosega è un macchinario potente utilizzato in una vasta gamma di applicazioni, dalle attività di giardinaggio domestico fino all'impiego professionale nei settori forestali e di disboscamento. La motosega è fondamentale per tagliare legna da ardere, potare alberi, rimuovere rami o alberi caduti.

In questa guida esploreremo i diversi tipi di motoseghe e le principali caratteristiche da conoscere prima di procedere all’acquisto.

Tipologie di motoseghe

Tra le motoseghe presenti sul mercato vi sono:

  • Motoseghe da potatura
    Le motoseghe di questo tipo sono più compatte e leggere rispetto a quelle utilizzate per l'abbattimento degli alberi. È essenziale che siano maneggevoli durante le operazioni di potatura, quindi la loro caratteristica principale è la barra corta, ideale per il taglio di rami di piccolo diametro. Per una maggiore maneggevolezza, esistono anche modelli a batteria con un peso generalmente inferiore rispetto ai modelli con motore a scoppio.
  • Motoseghe da abbattimento
    Sono motoseghe di dimensioni maggiori e più potenti delle motoseghe da potatura perché generalmente dotate di motore a scoppio. Questi modelli professionali sono progettati per abbattere alberi e tagliare tronchi di dimensioni maggiori. La potenza del motore a miscela consente loro di affrontare lavori più impegnativi e di tagliare attraverso legni più duri con maggiore facilità rendendole strumenti versatili per i professionisti del settore forestale e per gli operatori del taglio legna.
tipi di motoseghe

Alimentazione

L’alimentazione di una motosega incide tanto sul suo funzionamento quanto sul suo ambito d’uso:

  • Motosega con motore a scoppio
    Il motore più diffuso tra le motoseghe per svolgere lavori più pesanti è il motore a miscela. La motosega a miscela è il modello più diffuso per maggiore potenza rispetto alla cilindrata e viene solitamente impiegato nei lavori professionali e/o di abbattimento.
  • Motosega a batteria
    La motosega a batteria è più leggera e si presta bene sia per la potatura che per l'abbattimento di alberi di dimensioni ridotte. Rispetto alla motosega a miscela, richiede meno manutenzione, è più silenziosa, ecologica e generalmente presenta un peso ridotto.

Esistono, anche se sono meno comuni, le motoseghe con motore 4 tempi e le motoseghe elettriche con cavo di corrente.

tipi di alimentazione motoseghe

Potenza

La potenza di una motosega, e quindi la sua destinazione d'uso, è determinata dalla sua cilindrata. Facendo una suddivisione a grandi linee, possiamo distinguere tra:

  • Motoseghe da 18 a 40 cc
    Sono modelli di motoseghe ideali per potatura e taglio poco impegnativo. Facili da impugnare, maneggevoli, comode da utilizzare per l’ottimo rapporto peso potenza. Ideali per lavori di taglio hobbistico e potatura di frutteti, olivi e altri alberi.
  • Motoseghe da abbattimento medie 40-49 cc
    Sono motoseghe professionali dalla potenza elevata che permettono lavori di taglio e abbattimento più impegnativi.
  • Motoseghe potenti da 60 cc
    Sono le motoseghe di dimensioni maggiori in commercio, ideali per compiti impegnativi. Presentano una struttura robusta e un'impugnatura solida progettata per garantire una presa ferma e sicura.
diverse potenze motoseghe

Barra

Tipologia e lunghezza della barra

La barra della motosega può essere generalmente dei seguenti tipi:

  • Barra Standard: è il tipo più comune di barra. Dotata di forma rettangolare e punta arrotondata, è adatta per gli abbattimenti di tronchi piccoli e medi. Questa barra è lunga 35 o 40 cm.
  • Barra di taglio Lunga: più lunga di una barra normale, molto utile in caso di tronchi o rami di grandi dimensioni. Lunga circa 60 cm.
  • Barra di taglio Corta: rende la motosega più leggera e maneggevole. Una motosega con barra corta è ideale per tagli di precisione e potatura e per tagliare i rami più sottili.
  • Barra Carving: speciale barra caratterizzata da una forma stretta e corta con una punta affilata. Progettata per lavori di precisione e dettaglio come la scultura del legno e l'intaglio artistico, offre un controllo preciso durante il taglio. Utile anche per la potatura.

La lunghezza della barra di una motosega determina l’ampiezza di taglio. Per ampiezza di taglio si intende la parte, a barra montata, che sporge rispetto al corpo macchina della motosega. Questo dato si trova indicato in pollici e in centimetri.

Vi lasciamo qualche riferimento delle misure più comuni:
8" = 20 cm | 10" = 25 cm | 12" = 30 cm | 14" = 35 cm | 16" = 40 cm | 18" = 45 cm | 20" = 50 cm | 24" = 60 cm

Più lunga è la barra più la motosega riuscirà ad abbattere con facilità tronchi di grandi dimensioni.
Alcune indicazioni d’uso:

  • Per tronchi di Ø 10 cm: consigliata una barra di 40 cm.
  • Per tronchi con Ø maggiore di 30 cm: consigliata una barra lunga almeno 50 cm.

Elementi per scegliere una barra

Tra gli altri elementi da considerare quando si sceglie la barra di una motosega vi sono:

  • Lo spessore del canale: lo spessore della catena deve corrispondere a quello della scanalatura della barra. Tra gli spessori più comuni vi sono:
    4 = .043" = 1,1 mm | 0 = .050" = 1,3 mm | 8 = .058" = 1,5 mm | 3 = .063" = 1,6 mm
  • Passo della catena: si riferisce alla distanza tra ogni maglia della catena della motosega, misurata come la distanza tra i rulli o i denti della catena stessa. Questo parametro determina la compatibilità della catena con la barra e il rocchetto della motosega. Tra i passi più comuni vi sono:
    A = 1/4" (10 denti del rocchetto);
    B = .325" (10 o 12 denti del rocchetto);
    D = 3/8" (9 o 11 denti del rocchetto);
    E = 3/8" (7 o 9 denti del rocchetto);
    F = .404" (10 denti del rocchetto);
    G = .325" (12 denti del rocchetto);
    H = 3/8" (11 denti del rocchetto);

scegliere barra decespugliatore

  • Lunghezza (generalmente in pollici)
  • Spessore della catena
  • Tipologia di Barra
  • Passo / Numero dei denti
  • Tipo di montaggio barra
scegliere barra decespugliatore

Catena

La catena della motosega è un componente fondamentale che trasmette il movimento dalla barra alla superficie di taglio.È composta da una serie di maglie collegate tra loro da cerniere e denti affilati, che affondano nel legno durante il taglio.

Ogni maglia della catena è costituita da tre parti principali:

  • Dente di taglio
    È il componente che penetra nel legno per effettuare il taglio.
  • Guida
    Parte superiore della maglia che scorre lungo la barra, fornendo un supporto stabile e liscio durante il taglio.
  • Passo o collegamento
    Sezione che collega le maglie tra loro, consentendo alla catena di formare un anello continuo.

Una corretta manutenzione della catena, inclusa la regolazione della tensione, la lubrificazione della catena e l'affilatura dei denti, è essenziale per garantire prestazioni ottimali e sicurezza durante l'uso.

diverse potenze motoseghe
... leggi tutto

Alimentazione

Produttori

  • Ego
  • GreenLine
  • Hyundai

I Più Venduti

Nuovi Arrivi